In-Vehicle Advertising

Kinecar è una microcar full-electric e connessa che offre agli utenti le ultime tecnologie del settore. Pertanto non è un caso che sarà la prima a sperimentare la pubblicità a bordo del veicolo.

Il progetto In-Vehicle Advertising è composto da due applicativi: un servizio di basso livello e l’applicazione vera e propria che sarà visualizzata sul pannello centrale della plancia della vettura.

L’adozione di una tale suddivisione deriva dalla volontà di rispettare sia lo standard utilizzato in Automotive Grade Linux (AGL), framework di riferimento per lo sviluppo del sistema di infotainment Kinecar, sia di separare in differenti livelli di astrazione il funzionamento della feature in questione.

Inoltre, l’adozione del design pattern Model View Control (MVC) permette di suddividere i compiti tra i due pacchetti in quanto il servizio funziona come Controller, il back-end dell’applicazione ricopre il ruolo di Model mentre la visualizzazione sarà delegata al componente QML.

 

Il servizio che funziona in background si occupa di accedere tramite un entry-point dedicato alla piattaforma Kineton Announcement Real-time Platform (KARP), ricevendo i canali d’informazione. Questo permette di aggiornare il canale dedicato alla campagna pubblicitaria, anche quando il veicolo è in movimento, senza intervento da parte dell’utente.

Una volta ricevuto il canale della campagna pubblicitaria, l’applicazione si sottoscrive tramite protocollo Server Sent Event agli eventi gestiti da KARPLa specifica Server Sent Event descrive una classe built-in EventSource, mantiene la connessione con il server e permette di ricevere eventi da esso. La connessione è persistente e unidirezionale. I messaggi sono solo testuali. Supporta anche l’auto-riconnessione e si basa sulla comunicazione HTTP.

Mantenendo la sottoscrizione aperta, il server KARP notificherà secondo programmazione quale messaggio pubblicitario visualizzare a bordo Infotainment.

Il messaggio evento conterrà tutte le informazioni per generare la pubblicità, attivando l’applicazione vera e propria visualizzata dall’utente.

L’applicazione realizzata in Qt/QML, framework di riferimento nello sviluppo di applicazioni grafiche, sfrutta a pieno il modello MVC delegando la visualizzazione del contenuto QML.

Il controllo è realizzato nel back-end Qt estendendo le funzionalità del framework.

Il messaggio conterrà le seguenti informazioni:

       il contenuto:

       immagine;

       audio e video;

       indirizzi a pagine web

       Metadati:

       durata;

       dimensioni:

       posizione superiore;

       posizione laterale;

       lunghezza;

       larghezza;

Sebbene l’applicazione sia in grado di visualizzare e riprodurre differenti oggetti multimediali, si è scelto in questa fase, di visualizzare solo immagini statiche per una durata prefissata.

La pubblicità si aprirà come un pop-up sul lato più lontano dal guidatore per evitare distrazioni e al contempo non interrompere l’esperienza d’uso delle applicazioni sottostanti.

Infatti non si richiede l’intervento dell’utente in nessuna occasione essendo un’applicazione guidata da eventi.

In alto, il risultato ottenuto, ancora una volta, grazie alla collaborazione delle aree R&D, ICDS e MIT di Kineton. Collaborazione che vedrà l’apice dell’esposizione all’IBC di Amsterdam.

Condividi
Nessun Commento

Lascia un Commento